Ossido di propilene

Ultimo aggiornamento: 18/05/2022

Codice CAS
75-56-9
Numero EINECS
200-879-2
Classe IARC
2B
Formula bruta
C3H6O
Famiglia chimica
Epossidi
Classificazione CLP
Sinonimi

1,2-epoxypropane; 1,2-propylene oxide; Epoxypropane; Methyl ethylene oxide; Methyl oxirane; Methyloxirane; Propene oxide; Propeneoxide; Propyleneoxide.

Organi bersaglio

Non ci sono dati sufficienti per valutare la cancerogenicità nell'uomo. La somministrazione per via orale produce nel ratto tumori dello stomaco. L'inalazione dell'ossido induce nei topi emangiomi ed emangiosarcomi della cavità nasale e diversi tumori maligni dell'epitelio nasale; nei ratti adenomi della cavità nasale e feocromocitomi della ghiandola surrenale; nelle femmine di ratto adenomi e carcinomi della tiroide, fibroadenomi e adenocarcinomi della ghiandola mammaria.

Regolamento REACH
  • La sostanza è stata inclusa nella "Candidate List" delle sostanze potenzialmente soggette al processo di autorizzazione.
    Data di inclusione: 19 dicembre 2012

Documentazione di supporto prodotta dall'ECHA (European Chemical Agency).

Utilizzi della sostanza

Intermedio chimico per polioli usati per prod. poliuretani (sellerie auto, tappeti, materassi, isolanti edili) e propilenglicole (per res. poliestere insat., solvente per cibi, per spezie, medicinali, cosmetici, umettante del tabacco) - Nei tensioattivi per ind. tessile, cosmetici - Nella preparazione di lubrificanti, surfactanti, oli demulsificanti, detergenti, elastomeri sintetici, isopropanolamine - Solvente per vernici, inchiostri, resine, cere, laminazione per cuscinetti stampati - Additivo in olii diatermici - Agente antigelo - Addensante per alimenti - Fumigante nell'ind. alimentare - Reattivo di laboratorio per microscopia elettronica - Erbicida, insetticida, microbicida.

Elenco lavorazioni collegate
LavorazioniValidazioneLetteraturaDitte e addetti
Corsi di istruzione e di formazione professionale. 
Costruzione di autoveicoli, rimorchi, autobetoniere, carrelli industriali, motocicli, ciclomotori, biciclette. 
Finissaggio di fibre, filati, tessuti e articoli confezionati. 
Impianti di potabilizzazione, sterilizzazione e disinquinamento dell'acqua. 
Industria dei prodotti chimici inorganici ed organici.
Industria dei prodotti tossici e corrosivi. 
Industria farmaceutica.
Industria petrolchimica.
Laboratori di analisi.
Lavorazione e trasformazione delle resine sintetiche e dei materiali polimerici termoplastici e termoindurenti.
Personale addetto a centri di elaborazione dati, a centralini telefonici, a sportelli informatizzati, a registratori di cassa. 
Produzione del nastro pettinato. 
Produzione di coloranti e colori. 
Produzione di essenze e profumi senza distillazione.
Produzione di gas compressi. 
Produzione di inchiostri, gomma arabica, colle, prodotti per tipografie. 
Produzione di pitture e vernici. 
Produzione di polimeri sintetici ed artificiali. 
Produzione di prodotti dolciari. 
Produzione di prodotti fitosanitari. 
Produzione di tensioattivi.
Strutture sanitarie, ambulatori medici ed odontoiatrici, laboratori di analisi cliniche, stabilimenti idrotermali e strutture assistenziali. 
Trattamenti per la conservazione dei prodotti alimentari. 
Trattamento e rigenerazione di fibre tessili. 
Grafici ditte e addetti
Valori Limite di Soglia
Threshold Limit Value (TLV)

50 mg/m³ (OSHA)

OEL TWA 2,4 mg/m3; 1 ppm

TWA 2,4 mg/m³, 1 ppm (Italia, Decreto Ministeriale 11 febbraio 2021)

Riferimenti bibliografici

Monografie IARC Vol. 60 (1994) (p. 181);
Hazardous Substances Data Bank (HSDB).
American Conference of Governmental Industrial Hygienists. Threshold Limit Values and Biological Exposure Indices. Cincinnati, OH 2019.

Agenzia Europea per le Sostanze Chimiche (ECHA)

 

Note aggiuntive

Il valore limite per l'esposizione dei lavoratori a questa sostanza è stato regolamentato da dodici paesi.

Questa pagina è stata utile?
  No
  Poco
  Abbastanza
  Molto
Non sono un robot (obbligatorio)