Magenta i

Ultimo aggiornamento: 08/06/2020

Codice CAS
632-99-5
Numero EINECS
211-189-6
Classe IARC
2B
Formula bruta
C20H18N3 HCl
Famiglia chimica
Amine aromatiche
Classificazione CLP
Sinonimi

4-[ (4-aminophenyl)(4-imino-2,5-cyclohexadien-1-ylidene)methyl] -2-methylbenzenamine, monohydrochloride; Basic fuchsine; Basic magenta; Basic violet 14; Ci basic violet 14,monohydrochloride; Ci basic violet 14; Fuchsine; Fuchsin; Rosaniline chloride; Rosaniline hydrochloride; Rosaniline; Rosanilinium chloride; Benzenamine, 4-[(4-aminophenyl)(4-imino-2,5-cyclohexadien-1-ylidene)methyl]-2-methyl-, monohydrochloride.

Organi bersaglio

Non ci sono dati sufficienti per valutare la cancerogenicità nell'uomo ma alcuni studi suggeriscono un'attività cancerogena sulla vescica urinaria. Non ci sono dati su animali.

Utilizzi della sostanza

Colorante fibre tessili e tessuti - Pigmenti per inchiostri da scrittura e stampa - Sistemi di sviluppo per fotoduplicatori e fotosviluppo - Fabbricazione carta carbone, nastri macchine da scrivere e stampanti - Tintura cuoio, pellicce, alluminio, vetro, cere, saponi, plastica, farmaci, cosmetici - Usato anche come colorante in microbiologia

Elenco lavorazioni collegate
LavorazioniValidazioneLetteraturaDitte e addetti
Conservazione, concia, preparazione, trattamento e rifinitura di pelli e cuoi. 
Costruzione di carpenteria metallica e lavori in materiale metallico con posa in opera. 
Costruzione di carpenteria metallica e lavori in materiale metallico senza posa in opera. 
Fabbricazione a macchina di vetreria comune e di vetri tecnici e speciali. 
Fabbricazione manuale di vetreria comune e di vetri tecnici e speciali. 
Finissaggio di fibre, filati, tessuti e articoli confezionati. 
Industria cartotecnica. 
Industria dei prodotti chimici inorganici ed organici. 
Industria dei prodotti tossici e corrosivi. 
Industria farmaceutica. 
Laboratori di analisi. 
Laboratori fotografici. 
Lavorazione completa di fibre tessili. 
Lavorazione di oli e grassi. 
Lavorazione e trasformazione delle resine sintetiche e dei materiali polimerici termoplastici e termoindurenti. 
Preparazione di superfici sensibili. 
Produzione artistica in vetro. 
Produzione del nastro pettinato. 
Produzione di cera e di prodotti a base di cera. 
Produzione di coloranti e colori. 
Produzione di essenze e profumi senza distillazione. 
Produzione di inchiostri, gomma arabica, colle, prodotti per tipografie. 
Tipografie ed industrie poligrafiche. 
Verniciatura di manufatti metallici. Elettrovellutazione. 
Grafici ditte e addetti
Riferimenti bibliografici
Monografie IARC Vol. 57 (1993) (p. 215)
Questa pagina è stata utile?
  No
  Poco
  Abbastanza
  Molto
Non sono un robot (obbligatorio)